{

Studente Vincente

sveglia il tuo talento!

{

Per Iscrizioni - informazioni e/o prenotazioni 

{

Siamo in gennaio. Dove stai andando?

14/01/2019, 12:16

Siamo-in-gennaio.-Dove-stai-andando?-

Se non sai dove stai andando, come saprai che sei arrivato a destinazione? Se non hai deciso la tua destinazione non arriverai mai, e probabilmente finirai in un posto in cui non vuoi stare.

STUDENTE VINCENTE SVEGLIA IL TUO TALENTO!


facebook
linkedin
youtube
instagram

Copyright di Fabio Preti Via A. Manzoni, 216 Savignano sul Panaro (MO) Cell. 339 2822359

Ultimo aggiornamento 25  marzo 2019

14/01/2019, 12:16

Pianificazione, studio efficace, DSA, apprendimento, scuola efficace, autostima, successo, verifiche, interrogazioni, esami



Siamo-in-gennaio.-Dove-stai-andando?-


 Se non sai dove stai andando, come saprai che sei arrivato a destinazione? Se non hai deciso la tua destinazione non arriverai mai, e probabilmente finirai in un posto in cui non vuoi stare.



     Se non sai dove stai andando, come saprai che sei arrivato adestinazione? Se non hai deciso la tua destinazione non arriverai mai, eprobabilmente finirai in un posto in cui non vuoi stare.

     Per avere successo nello studio è importante che tu sappia cosa vuoi fare, cosa vuoiavere, chi vuoi diventare ed essere. Solo in questo modo potrai procurarti gli strumenti, le competenze, leconoscenze che ti permetteranno di arrivare alla meta. Se continui a studiare ma non sai perché lo fai diventerà un "bagno di sangue!".

     Perché continuerai ad avere il fiato sul collo dei tuoi genitori,otterrai risultati mediocri, poche soddisfazioni ed avrai l’autostima e lamotivazione perennemente in vacanza.

     E la tua autonomia? Se continui a dipendere da altri (genitori, mappe,schemi, tutor, ripetizioni, ecc.) e deleghi la responsabilità della tuaformazioni, ad un "autista", continuerai a vivere lo studio e la tuaformazione, come un "qualcosa" che non ti riguarda, dove ciò che conta è"portare a casa" un risultato (verifica, interrogazione, esame, ecc.).

     Formarti, imparare, conoscere, arricchirti di competenze, di capacitàe di conoscenza, è il tuo viaggio, non quello di qualcun altro. Il tuo successo scolastico lo trovi con una cartina stradale (mappa), non origliando sui social.

     Chi ha successo non lo ha perché la fortuna o il caso lo hannotrasformato in vincente, proprio come chi continua ad arrancare non lo fa percaso. Entrambe le situazioni sono il risultato diretto della mappa che si sono scelti e delle azionie delle convinzioni che derivano da quella mappa.

     Quindi, la mappa che ti seiscelto per arrivare al risultato è decisiva per il processo, ed è il primo strumentodi cui ti devi occupare per cambiare i tuoi risultati scolastici. 
     
     La tua situazione scolastica attuale è un prodotto della tua mappa attuale, che tu l’abbia sceltaoppure no. La tua mappa guida le tueazioni, e le conseguenze delle tue azioni creano quello che ti succede ascuola o all’università.

     Sono le tue scelte che determinano il modo in cui la tua vita sirealizza, e queste scelte derivano dai tuoi sistemi di credenze, e quei sistemidi credenze si sviluppano a partire dalla tua mappa.

     Se vuoi cambiare i tuoi risultati, cambia le tue scelte. Per cambiare letue scelte devi cambiare il tuo sistema di credenze. Il tuo sistema di credenzeè definito dalla tua mappa. 

    Come fanno le credenze ad influenzare la tua situazione scolastica? Le credenze precedono le scelte, che precedono le azioni. 

     Per esempio, se credi che la storia o la matematica non ti servirannomai nella vita, pensando che da "grande" non le userai, le tue azionirifletteranno quella credenza. Se pensi di essere timido e di non riuscire adesprimerti come vorresti nell’ambiente scolastico, le tue azioni rifletterannoquella credenza. Se continui a pensare che la scuola non ti serve o che il prof è un incapace, il tuo modo di atteggiarti nei confronti della scuolae/o del prof rifletterà quelle credenze. 

     Le credenze sono meccanismi potenti che guidano le azioni, aprescindere che siano vere oppure no. I nostri genitori dicevano che BabboNatale esisteva veramente e noi ci credevamo. Lasciavamo biscotti, guardavamofuori dalla finestra per vedere la slitta.

     Crediamo a quello che ci viene insegnato fino a quando non troviamo leprove del contrario. Il nostro sistema di credenze agisce come una mappa, come una bussola che, se errata,può portare a una serie di strade sbagliate o chiuse.

     Le false credenze sono mappe fasulle; esse ti portano su vie senzauscita dove non esiste il cartello "Prossima uscita: successoscolastico". 

     Quindi?

     Se vuoi avere successo studiando, ottenere risultati utili e soddisfacenti,la prima cosa che puoi decidere di fare è rispondere al queste tre semplicidomande:

1.  Hai bisogno di unsistema per studiare?
2.  Vuoi ottenere ilmassimo dal tempo studio, facendo il minimo sforzo?
3.  Sei disposto adimparare il Sistema di Studio Studente Vincente?

     Se, dalle risposte che hai dato, deduci che hai voglia di cambiamenti,allora puoi decidere di partecipare ad un Master Day di Studente Vincente,dove, in solo tre ore di corso, sarai in grado di:
 
1. far ordine nella tua mappa
2. imparare ad usare un sistemadi studio che abbia senso per te!


1
{
{
Create a website