{

Studente Vincente

sveglia il tuo talento!

{

Per Iscrizioni - informazioni e/o prenotazioni 

{

La capacità di scegliere comporta avere coraggio!

04/12/2017, 07:18

La-capacità-di-scegliere-comporta-avere-coraggio!

"Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione". Henry Ford.

STUDENTE VINCENTE SVEGLIA IL TUO TALENTO!


facebook
linkedin
youtube
instagram

Copyright di Fabio Preti Via A. Manzoni, 216 Savignano sul Panaro (MO) Cell. 339 2822359

Ultimo aggiornamento 25  marzo 2019

04/12/2017, 07:18

Scelta, studiare, motivazione, priorit, delegare



La-capacità-di-scegliere-comporta-avere-coraggio!


 "Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione". Henry Ford.




C’è un abisso tra il pensare di essere uno Studente Vincente o scegliere di esserlo. Essere un vincente richiede coraggio, il coraggio di scegliere e di essere sé stessi. Il coraggio di mettersi in discussione, di affrontare le proprie paure, di scoprire i propri talenti. 

Il coraggio di pensare e di avere desideri. Essere un vincente vuol dire accettare di fare fatica, significa avere la passione e la determinazione per raggiungere le proprie mete e realizzare i propri progetti. Essere un vincente significa essere diverso, emergere dalla massa, andare contro corrente e pensare con la propria testa.

Puoi scegliere di "trastullarti" tutto il giorno al cellulare, di dormire sul divano di pomeriggio, di "rimbambirti" davanti ai videogames, o di usare il tuo tempo per formarti e realizzare i tuoi progetti e/o soddisfare i tuoi bisogni. Puoi scegliere di indirizzare la tua vita a uno scopo superiore, o scegliere di vivere passivamente, dando la colpa al destino, ai professori, al clima. 

Puoi scegliere di credere a queste teorie oppure no. Il denominatore comune sei TU, e se ti può consolare, avrai comunque ragione!Il tuo volante (la scelta) è il mezzo di controllo più potente che hai nella vita. 

Perché non sopporto chi dice di essere sfortunato, non considerato a scuola, che qualcuno ce l’ha con lui, che non ce la fa, che è faticoso, che è noioso o che non è divertente? Perché quella persona nega a se stesso le scelte e le delega a qualcun altro - la scuola, la famiglia, i professori, gli amici, la società, il governo, la "sfiga", e un altro mucchio di soggetti e l’unica cosa che sa fare, davvero bene, è lamentarsi! 

Lo studente non sceglie di essere un perdente. Prende decisioni cattive che vanno lentamente a comporre il puzzle dell’insuccesso, dell’infelicità e della mediocrità. Segui le tracce dell’insuccesso e scoprirai che cresce lentamente, sistematicamente e metodicamente, a causa di una dieta costante di scelte sbagliate. 

La scelta di barare alle verifiche o di studiare. 
La scelta di rispettare l’altro o di comportarsi da imbecille.
La scelta di evitare la fatica o di darsi da fare.
La scelta di delegare la propria vita o di esserci.
La scelta di sprecare gli anni di scuola perché tanto ci sta, o di impegnarsi.
La scelta di mentire oppure di essere onesto.
La scelta di frequentare persone cattive invece di persone buone.
La scelta di guardare la tv o di leggere un libro.
La scelta di rubare al discount all’angolo o fare volontariato.
La scelta di guidare lo scooter senza casco o quella di dare una mano in casa.
La scelta di ubriacarsi ogni weekend o di rilassarsi nella natura.
La scelta di giocare ai videogames o di uscire con gli amici.
La scelta di tradire i propri amici o di parlare.

Adesso tocca a te, come sempre, scegliere cosa vuoi fare della tua vita! 
Vuoi essere uno Studente Vincente o ....


1
{
{
Create a website